ALGHE

alghe

  • Sapevi che le famose zeppole di Napoli sono a base di lattuga di mare?
  • Usale intere per aromatizzare un brodo.
  • Mettile 10 minuti a bagno e condiscile con limone.
  • Prova le alghe in polvere sulle insalate.
  • Se ancora devi prendere confidenza, inizia con le alghe nori, sono le più delicate.
  • La nori, la più conosciuta per il sushi, è ottima anche su tartine o con dei cereali germogliati.
  • Il vero gusto dell’umami è giapponese: zuppa dashi a base di alghe Kombu, pesce essiccato e funghi secchi shiitake

 

baccheBACCHE

  • Sapevi che il pimento utilizzato nella cucina giamaicana veniva usato dai soldati napoleonici nel 1812 per tenere caldi i piedi e migliorare la circolazione?
  • Le bacche di acaj sono talmente ricche di polifenoli che superano il vino rosso ben 33 volte.
  • Le alchechengi, provenienti dal Giappone, vengono utilizzate per abbassare la febbre e hanno un’ottima resa in marmellate.
  •  Sapevi che il mirto viene utilizzato in farmacologia  fin dal 1800?
  • Il ginepro si sposa bene con la frutta di colore viola, quindi susine, more e mirtilli.
  • Il miele dalla massima potenza antibatterica si estrae dal mirto australiano.
  • Prova una miscela esplosiva di antiossidanti: bacche di goji ricoperte da cioccolato.

 


 

BEVANDE

bevande

  •  Mai pensato di bere latte d’asina?
  • Sapevi che in Francia il tè del mattino viene preparato con la cicoria?
  • Invece del latte vaccino prova il latte di cocco insieme alla cioccolata ed una stecca di cannella!
  • ll latte vaccino produce muco e scorie acide, inoltre mobilizza il calcio dalle ossa………altro che preventivo per l’osteoporosi!
  • La camomilla non ha azione sedativa su nevrosi o spasmi digestivi, ha azione antinfiammatoria sul tubo digerente ed invece eccitante sul sistema nervoso.
  • The American journal of Clinical Nutrition mostra come 1 lattina al giorno di bevanda gassata aumenta del 40% il rischio di carcinoma alla prostata.
  • Un famosissimo cocktail analcolico iraniano, dissetante e rinfrescante è a  base di cetriolo, menta, coriandolo e lime.

 


 

carneCARNE

  • Carenza di vitamina D?  Cercala nel fegato, ma mi raccomando solo carne freschissima.
  • Evita di mangiare le parti abbrustolite ed eviterai gli agenti cancerogeni, puoi aiutarti con una marinatura al rosmarino e abbatterai il rischio del 40%.
  • A 55C  la carne si accorcia, a 77C invece le fibrocellule si rompono e rilasciano acqua.
  • Sapevi che l’accostamento del prosciutto e melone proviene dalla cucina medioevale, secondo la teoria medica degli umori?
  • Consiglio: macinare grossolanamente sulla carne del pepe e del coriandolo prima di procedere alla cottura.
  • La carne di maiale si sposa magnificamente con il kummel, aggiungilo gli ultimi 15 min sulle braciole o sul sugo dell’arrosto.
  • Sapevi che 100g di maiale bio ha gli stessi grassi di un petto di pollo senza pelle?

 


 

CEREALI

  • Sapevi che la quinoa è stata scelta dalla NASA come miglior cibo per astronauti?
  • L’amaranto non è solo un colore!
  • Sapevi dell’esistenza di cereali e pseudo-cereali!?
  • In realtà il Kamut è un marchio registrato di una multinazionale canadese!
  • Consiglio: cuocete la pasta in un volume d’acqua 8 volte superiore.
  • Sapevi che esistono cereali nudi e cereali vestiti?
  • Ricetta: zuppa d’avena con crema di carciofi o di zucca, alloro e olio.
  • Couscous e bulgur sono la stessa varietà di grano duro, solamente la granella ha dimensioni diverse.
  • L’orzo veniva chiamato “il cibo dei filosofi” perché supportava l’attività del pensiero.

 


 

fruttaFRUTTA

  •  Bevi succo di mela fresco contro virus e batteri!
  • Sapevi che l’avocado ha contenuto in potassio come 3 banane?
  • Pensa che fino al 1814 esistevano solo i pompelmi gialli.
  • Gli agrumi provocano insonnia, “tiene svegli”, 1spremuta=1caffè.
  • Il bael o mela di legno è un frutto dalla polpa arancione con un intrigante sapore. E’ di grande aiuto per l’apparato digerente in caso di dissenteria, ulcera e acidità.
  • Ricetta: braciole di maiale con chutney di mele e scalogno.

 

 


 

FRUTTA SECCAfrutta-secca

  • Sapevi che tutta la frutta secca è più digeribile se associata a verdure?
  • Secondo un’usanza popolare si dovrebbero dare 2-3 nocciole ai bambini a fine pasto per un effetto lievemente lassativo.
  • Bolli le mandorle in acqua calda, poi mettile subito sotto l’acqua fredda e vi verrà via la pellicina-
  • Consiglio: cacinare le mandorle a lungo, mangia questo burro con mela a fette.
  • Chi mangia mandorle ha meno probabilità di prendere peso!
  • Sapevi che la nocciola è la più digeribile, nonostante sia la più ricca di grassi e proteine?
  • Il medico Galeno nel II secolo d.c. sapeva già gli effetti benefici della noce sul colesterolo.

 

 LEGUMI

  •  Considera che la soia supera per tenore proteico la carne.
  • Associa ai legumi le verdure crude e le erbe aromatiche, stimolano la funzionalità digestiva (rosmarino in particolare).
  • Per fare due conti: le proteine delle lenticchie sono il 25%, le proteine della carne e pesce tra 17 e 22%.
  • Ricetta: ceci cotti con semi di finocchio ed alloro, aggiungi al riso e condisci con olio, tamari, prezzemolo ed aglio.
  • Cottura a fuoco lento: 4 ore per i fagioli e ceci, 3 ore per le fave e piselli secchi, 2 ore per le lenticchie.
  • Consiglio: puoi diminuire il tempo di cottura e rendere più digeribili i legumi aggiungendo qualche cm di alga kombu.
  • Lo sapevi che i fagiolini sono legumi e non verdure?

 


 

PESCE

  • Suggerimento: metti alcuni gambi di citronella sul fondo della teglia prima di cuocere il pesce al cartoccio
  • Ricetta antiossidante: gamberi, birra ed alloro!
  •  Gli animali a sangue freddo sono più digeribili di quelli a sangue caldo perché hanno meno tessuto connettivo.
  • Le ostriche hanno un altissimo contenuto di zinco che varia tra  90mg/100g.
  • Sapevi che sgombro e sardine regolano la sensazione di fame!
  • Mangiare pesce una volta a settimana aumenta l’intelletto del 6 %.
  • I pesci marini di acque fredde hanno maggiore omega3.
  • Il salmone, pesce grasso e ricco di omega3, previene il tumore al colon.

 


 

semi-oleosiSEMI OLEOSI

  • Prova il sesamo anche in versione spalmabile, si chiama tahin e viene dall’Oriente.
  • I semi di zucca non devono essere tostati o saltati, perdono aroma e proprietà!
  • I semi di chia sono pieni di calcio e omega 3, provali integrali con yogurt e un cucchiaio di miele.
  • Nel 1700 gli inglesi trasformano i semi oleosi di senape in polvere secca.
  • Prova ad aggiungere alla maionese una o due prese di semi di fieno greco, le conferirà vivacità e un leggero sentore di senape.
  • Sapevi che nei semi di lino si concentra molto più omega3 rispetto al pesce?
  • Il nome anacardo deriva dal greco e significa forma simile al cuore.

 


 

SPEZIEspezie

  • Il cumino è l’ingrediente principale del curry messicano.
  • Aggiungi noce moscata se vuoi coprire il sapore di zolfo dei cavoli!
  • Cucinare curcuma e cipolle insieme agisce ancora meglio contro il cancro!
  • Il cumino ha potere rinfrescante per l’alito ed è digestivo, infatti viene chiamata la spezia dei baci.
  • Non aggiungete mai zafferano all’olio, poiché vengono trattenuti gli oli e non si diffonde colore ed aroma!
  • Utilizzare la cannella stimola le capacita intellettive.
  • Sapevi che la vaniglia si accompagna ottimamente all’astice, ai gamberi e alle capesante?

 

verdureVERDURE

  • Il Pomodoro nero di Viterbo è diventato nero da quanti antiossidanti contiene, lo sapevi?
  • Il ferro degli spinaci si assorbe meglio con la vit C del limone, usali insieme!
  • Il pane imbevuto di aceto messo nell’acqua di cottura, attenua l’odore di zolfo dei cavoli.
  • Il cavolo cappuccio privato delle venature bianche più grosse è digeribile il doppio rispetto a quello stracotto.
  • Le carote hanno 0% di grassi.
  • L’aglio è noto tra i rimedi casalinghi contro il raffreddore, dopo però mastica un rametto di prezzemolo fresco per levare l’odore.
  • Scienziati thailandesi hanno dimostrato come i semi di finocchio hanno un’azione totale di 3 ore contro punture di zanzare.